02/02/2018

DALL'ARTE DEL SENSALE ALLA LAUREA PROFESSIONALIZZANTE

INTERVENTO DI FRANCO DAMIANI AL CAREER DAY PER GLI AGENTI DI COMMERCIO ED I CONSULENTI FINANZIARI

Buongiorno, tornare in questa bellissima aula Magna, un luogo in cui molti di noi hanno coronato il loro sogno e molti di voi sono qui per raggiungere quel desiderio della laurea, mi riempie il cuore di gioia. Saluto il magnifico Rettore Prof. Luciano D’amico, tutto il tavolo di Presidenza, tutti i giovani presenti in sala, le colleghe i colleghi e tutti i presenti.

Oggi grazie all’Università di Teramo e al Prof. Christian Corsi Delegato di Ateneo al Placement, al Welfare e all'orientamento per la prima volta in Italia si dedica una giornata agli agenti di commercio e ai consulenti finanziari.

Ma chi sono gli agenti di commercio ed i consulenti finanziari? Si tratta di una figura che è sempre esistita: infatti le sue origini risalgono all’antica Roma, erano chiamati “SENSALI” era un mestiere che non poteva essere fatto da chiunque ma dovevano avere un alto profilo un SENSO DI RESPONSABILITA’ nel portare a vendere i prodotti a chi comprava, i Sensali stabilivano il prezzo del bestiame e del grano. Erano persone che avevano una conoscenza non solo del mercato.

Nel tempo l’esigenza della conoscenza è aumentata, oggi più che mai c’è bisogno di un professionista qualificato, perche fare l’agente di commercio è diverso da fare il venditore, oggi un agente di commercio deve conoscere il marketing, le tecniche di vendite e la comunicazione, oggi si passa da una vendita transazionale ad una vendita consulenziale. Per questo non basta solo l’esperienza sul campo, che è importantissima, ma deve essere affiancata dalla cultura che vuol dire che bisogna studiare, eseguire una formazione continua informarsi e aggiornarsi per rimanere competitivi, fare sviluppo e innovazione.

Ma oggi in un mondo dinamico la vendita cambia in continuazione, e sono le IDEE che mantengono vivo e fanno progredire il mercato.

Io credo che i principali portatori di idee e di entusiasmo sono i giovani, e il nostro mondo ha bisogno di loro, il nostro mondo ha bisogno di voi che avete acquisito quelle conoscenze necessarie per presentarsi nel mondo del lavoro,  di nuove forze per essere al passo con i tempi.

Sono un agente di commercio da oltre 35 anni ho iniziato questa professione a 22 anni, e purtroppo nelle riunioni aziendali ho sempre avuto colleghi di ètà superiore ai 40 anni, con pochissime donne, ho visto foto storiche di riunioni con solo uomini col cappello, oggi  i giovani dai 18 ai 34 anni rappresentano solo 11% e le donne solo il 16%.

Io credo invece che la nostra non deve essere una professione a prevalenza maschile, i tempi sono cambiati ed hanno bisogno di donne. Con la loro razionalità e determinazione nella vita e come  nel lavoro sono fondamentali per lo sviluppo e la crescita della categoria e del paese.

Il nostro lavoro poi grazie agli orari flessibili LE DONNE possono organizzare il loro tempo per conciliare gli appuntamenti con i loro clienti e con le loro esigenze e la famiglia.

Io credo che questa carenza di giovani si spiega perché c’è una disinformazione  sulla nostra professione, una percezione sbagliata del costo eccessivo dell’inizio attività della partita Iva.

Invece basta essere auto minuti, si può iniziare anche con la macchina della mamma ma con le premesse appena dette.

Oggi ci sono agevolazioni fiscali con una tassazione del 5%, una riduzione del 35% dei contributi inps, voucher a  fondo perduto per la digitalizzazione, oggi potrete avere queste informazioni alle ore 14:30 in aula tesi.

L’impegno di questa categoria è costruire una figura altamente qualificata e allo stesso tempo  favorire rilanciare l’occupazione giovanile.

E' qui che l’università ricopre un ruolo  centrale, e da queste premesse che è nato qui all’università di Teramo il corso di laurea in scienze della comunicazione per l’azienda e il commercio, la cui  testimonianza più importante è rappresentata da 91 colleghi laureati che hanno affrontato con me quello che all’inizio era un progetto pilota e una star up e che poi ci ha portato a laurearci e i 492 studenti iscritti ad oggi presenti qui in aula provenienti da tutta Italia, che hanno reso questa facoltà una realtà consolidata, evidenziando come sia grande anche dal punto di vista degli agenti di commercio il bisogno di qualificarsi.

Con queste considerazioni non ci prefiggiamo di risolvere il problema della disoccupazione giovanile ma vogliamo presentare a loro una nuova professione che si stà evolvendo  e che crea nuovi posti di lavoro dove c’è anche la possibilità di avere buoni e anche ottimi soddisfazioni sia dal punto di vista personale che economico.

Colgo l’occasione per ringraziare il Cav Brattoli Capo Gabinetto della presidenza ENASARCO per aver creduto nella formazione, il Magnifico Rettore, il Prof Stefano Traini e il Prof. Christian Corsi per portare avanti con me e con voi il progetto della laurea per agenti di Commercio e consulenti finanziari.

Ringrazio anche tutte le aziende partecipanti, che con entusiasmo hanno accolto la nostra proposta del Career Day perché condividono la necessità di avere personale sempre più qualificato e che investono nei giovani laureati che hanno le conoscenze necessarie.

L’Università di Teramo La nostra associazione ATSC e il nostro ente previdenziale Enasarco  accompagneranno concretamente tutti i giovani che vorranno intraprendere la nostra professione e tutti gli agenti di commercio in tutto il loro percorso ed oltre,  garantendo un’assistenza continua e attiva, tale da consentire lo sviluppo e la crescita della nostra professione, che rappresenta una categoria viva e vivace, portavoce delle esigenze del paese.

Concludo dicendo che un padre genera un figlio e il figlio è generato dal padre, io posso dire a nome della coorte ATSC che siamo grati di essere generati e di essere figli di questa grande università di Teramo.

Abbiate gioia !!!
 

Dott. Franco Damiani
Presidente ATSC
Tutor di Facoltà per la Coorte ATSC

Utilizzo dei cookie su ATSC

Questo sito utilizza cookie tecnici per rendere più agevole la navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all'installazione di qualsiasi cookie clicca qui. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che acconsenti all'uso dei cookie.